Tipologia di Macchine

SERIE PRESS MASTER

SERIE PRESS MASTER

La reggiatrice verticale della serie Press Master rende completamente automatica la reggiatura verticale di prodotti pallettizzati di qualsiasi ambito produttivo che necessitano di essere solidali fra loro durante il trasporto, la movimentazione e l’eventuale stoccaggio a magazzino.

Questa macchina permette di eseguire in un unico ciclo due legature verticali contemporanee con reggia in poliestere o polipropilene.

Può essere inserita in linee automatiche, ove scambia segnali di input e output con i dispositivi installati a monte e a valle.

 

La macchina è costituita da:

 

  • Robusta struttura di sostegno in lamiera di acciaio elettrosaldata, verniciata in ogni sua parte.
  • Una o Due testate mod. SONIC Plus oppure TR1400/TR1400HD (modello brevettato) che eseguono automaticamente le operazioni di lancio, recupero, tensionamento, saldatura e taglio della reggia.
  • Uno o Due archi di reggiatura posti ad interasse fisso, con canalina di scorrimento della reggia attorno al pacco in materiale a basso attrito ed alta resistenza all’usura. Gli archi sono provvisti di dispositivo di apertura a settori multipli indipendenti, che assicura il perfetto centraggio della reggia attorno al pacco.
  • Gruppo di movimentazione delle teste di reggiatura completo di piano pressante, con forza di pressata regolabile fino a 3600 daN. Il posizionamento del piano è automaticamente determinato in base all’altezza del pacco da reggiare. La forza di pressata è regolata semplicemente variando la pressione in un cilindro al quale è collegato il riduttore pendolare di salita e discesa del piano pressante.
  • Una o più canaline inferiori retrattili motorizzate (baionette) che permettono di reggiare attraverso le vie di presa del pallet.
  • Gruppo scambio canalina + canaline aggiuntive da montare nel trasporto per poter eseguire le legature anche all’esterno o in assenza del pallet.
  • Uno o Due gruppi portarotoli per l’alimentazione della reggia, con sistema di svolgimento antistrappo, recupero automatico della reggia in eccesso e freno antisbobinamento.
  • Rulliera motorizzata  La rulliera ha una robusta struttura di acciaio e monta rulli zincati con pignoni di comando saldati e cuscinetti a sfera muniti di schermatura contro la polvere e lubrificati a vita. Il motoriduttore è fissato direttamente alla struttura.
  • Quadro elettrico a leggio per il completo funzionamento  della  macchina  in automatico,  dotato dei comandi per eseguire tutte le principali operazioni anche in modalità manuale.

 

L’intero complesso è fornito di tutti gli impianti a bordo ed è costruito esclusivamente con componentistica di alta qualità.

Richiesta informazioni