Tipologia di Macchine

AV630

AV630

L’avvolgitrice AV630, soddisfa le necessità di aziende con elevate produzioni. Il sistema di avvolgimento a braccio rotante attorno al pallet fermo consente il trattamento anche di carichi molto instabili o estremamente leggeri. La velocità variabile di rotazione del braccio e di salita e discesa del gruppo portabobina permette di adattare la sovrapposizione delle spire di film alle necessità di avvolgimento. Il carrello portabobina incorpora di serie il prestiro motorizzato del film.

Il dispositivo di prestiro motorizzato del film montato sul gruppo portabobina, allunga elasticamente il film prima di depositarlo attorno al carico, sfruttando al massimo le caratteristiche elastiche del film estensibile. Tale sistema diminuisce la pressione sui bordi di carichi leggeri o deformabili e riduce notevolmente il consumo di film. Mediante un sistema di sensori rileva la quantità di film necessaria e consente variazioni automatiche dell’allungamento del film adattandolo alla forma rettangolare del pallet.

All’inizio e al termine del ciclo di avvolgimento, il film viene trattenuto da una pinza e a conclusione del ciclo è tagliato meccanicamente da una lama. Un dispositivo di saldatura a tamponi caldi provvede alla saldatura del lembo terminale sul bancale. Infine, la tenuta del film è assicurata da una spazzola d’incollaggio che agisce meccanicamente su tutta l’altezza della fascia di film.

L’avvolgitrice AV630 con gruppo mettifoglio superiore permette di ottenere in automatico un avvolgimento integrale sui cinque lati del pacco, garantendo un’ottima protezione dall’acqua. Il mettifoglio ricerca automaticamente l’altezza dei bancali, e quindi è in grado di operare anche in presenza di unità di carico, le cui dimensioni in altezza variano continuamente.

 

Richiesta informazioni